Le nuove spose

A mio avviso è giunto il momento di emanciparsi dal tradizionale abito da sposa, come l’abbiamo sempre visto e concepito. Sono cambiati i tempi, i gusti, ma sopratutto l’idea che abbiamo di abito. L’abito ci deve rappresentare, non si tratta più di fare la principessa Disney per un giorno, ma di poter avere un’abito speciale pensato solo ed esclusivamente per noi.

E’ da questo mio pensiero che nasce la linea BRIDAL, vorrei che ognuna fosse ricordata nella sua unicità di persona, il che comporta dedicare del tempo alla scoperta e alla ricerca del gusto personale e far correre la fantasia come in un sogno per concretizzarsi nell’abito “a pennello”.

Consiglierei a tutte le spose di non fermarsi solamente alla ricerca di ciò che è prettamente da sposa, ma ad iniziare a fantasticare su quello che vogliamo esaltare o mettere in mostra, sui colori che ci fanno sentire bene e sulle forme che ci esaltano, che non vuol dire non essere eleganti o speciali, ma semplicemente essere uniche.

Non dev’essere per forza il solito matrimonio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *